mercoledì 25 gennaio 2012

Impianto Impiantato

(Immagine dal web)

Ieri sono stata dal dentista...
Tatan!
Ho ufficialmente della ferraglia all'interno della gengiva.
Il Grande ha voluto vedermi i punti e ancora un po' vomitava... Ma vabbè questi sono dettagli.
Volete che vi racconti l'avventura?
No?
Ok allora cambio argomento del post e vi parlo della situazione economica del nostro Paese
(...)
Come dite?
Siete felici se vi parlo del mio impianto dentale?
Che carine!
Ok! Lo avete capito che non sono tanto normale eh?
Tutto è iniziato la sera prima con Consorte che mi tranquillizzava sulle capacità dell'Impiantista usando frasi del tipo: "Noi stiamo per addormentarci e lui invece ha gli occhi fissi sul soffitto perchè domani dovrà eseguire il suo primo impianto"
La mattina dovevo prendere due pastiglie di antibiotico e, per essere sicura di ricordarmele, ho messo un paio di sveglie... un paio per modo di dire: l'ultima mi è suonata che ero già in macchina. Comunque... ho accompagnato il Grande a scuola mentre Consortuccio mi aspettava in macchina con la Mezzana e la Piccina a bordo.
Una mamma che legge questo blog (ciao Ana Maria!) mi ha augurato un in bocca al lupo al volo... e poi via... verso nuove avventure che consistevano nell'accompagnare la Mezzana all'asilo. Dopo aver lasciato la Piccina alle amorevoli cure della nonna e della zia, Consorte è andato a lavoro e io dal dentista.
L'appuntamento era alle 10.15. Io, naturalmente, sono arrivata mostruosamente in anticipo. Il fatto è che faceva un freddo becco e di starmene in giro a stalagmitarmi proprio non ci pensavo! Così ho mandato un sms alla mia cara compagna di avventure elemosinando un altro in bocca al lupo e sono entrata nello studio scusandomi per l'anticipo.
L'assistente mi ha guardato con disappunto dicendo che invece ero in ritardo. La cosa mi ha infastidito tanto che ho dato il via a  una mini discussione con alla mano il bigliettino che mi aveva dato proprio lei con l'orario dell'appuntamento.
Ma l'infima sospettosa non si fidava ed è andata a controllare la sua agendina di pelle umana. Indovinate chi aveva ragione? Io naturalmente!
ZITTA, MUTA, PESCE!!!!!!!
E comunque ho pensato: "Iniziamo bene"
Dopo un po' che passeggiavo nervosamente per la saletta d'aspetto, la sciura mi ha fatto accomodare nella sedia elettr... volevo dire nella sedia dentistica. Tempo qualche minuto è arrivato lui, il mio carnefice.
Per prima cosa mi ha chiesto se avessi preso l'antibiotico. Al mio sì mi ha ringraziato
(!?!)
Ha iniziato subito col farmi l'anestesia raccomandandomi di tenere gli occhi aperti
(?!?)
... Mica li volevo chiudere! Ha preparato una seconda iniezione e mi ha avvertito che questa volta mi avrebbe dato fastidio ma di tenere ancora gli occhi aperti
(!?!)
Mi stava venendo la tachicardia ma mi sono auto convinta che questo è un po' pirla e la cosa mi ha tranquillizzata. Così mi ha fatto la seconda puntura e... Non ho sentito niente!
Appello: se ci fosse qualcuno con idee suicide non chiamate quest'uomo!
Quando ormai mi sembrava di avere un canotto al posto della bocca, mi ha detto di fare degli sciacqui con un colluttorio.
È seguita una breve parentesi comica in cui io cercavo di tenere la bocca chiusa ma, scherzi dell'anestesia, ho colluttoriato anche il mento e il collo!
Mi ha informato che potevo segnalargli qualsiasi problema con la mano sinistra (senza però specificare pericolosamente il modo in cui avrei potuto farlo), mi ha fatto aprire la bocca e ha iniziato a ravanare.
Per un'ora.
Un'ora in cui mi diceva di tenere gli occhi aperti
(?!?)
Non ho sentito assolutamente nulla se non battere al cervello (sembrava che stesse usando martello e scalpello) e un certo dolorino alla mandibola (un'ora con la bocca spalancata non è mica uno scherzo)...
Quando si girava cercavo di chiudere un po' ma non è che la cosa si risolvesse troppo.
Ad un certo punto mi sono sentita cadere un filo sulla faccia e ho capito che stava cucendo. Terminata l'operazione ricamo mi ha ordinato di chiudere la bocca.
'na parola!
Ho sentito un crac ma la mandibola alla fine si è chiusa ma che male!
Mi ha fatto sciacquare, mi ha disinfettato e mi ha piazzato una borsa del ghiaccio.
Finito.
Ha iniziato a raccontarmi per filo e per segno cosa mi avesse fatto sparando un paio di numeri di cui non ho afferrato il senso, mi ha fatto prendere una bustina di antidolorifico e mi ha fissato l'appuntamento per la settimana prossima raccomandandomi di disinfettare e Aulinizzarmi in caso di dolore. Sono andata in ufficio da Consorte stupita del fatto che non avessi più mal di schiena. Salvo poi ricordarmi che la mattina mi ero applicata un cerotto medico e  che poi dal dentista avevo assunto l'antidolorifico. Insomma ero talmente anestetizzata che se avessi sbattuto la testa contro il muro non avrei sentito nulla.
Ancora adesso mi chiedo: ma mi sarà davvero passato sto stramaledettissimo mal di schiena?????

27 commenti:

  1. sei strepitosa...zitta muta pesce! hahahah

    RispondiElimina
  2. Accidenti! Ma perchè ti raccomandava di tenere gli occhi aperti? ed ora come stai? Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Cara monica mi sono dimenticata di chiedergli il perché... Ma settimana prossima!
      Ora sono un po' indolenzita. L'effetto Aulin sta terminando credo :-(

      Elimina
  3. Anchio nn capisco gli occhi aperti ...quando ho dovuto togliere il dente del giudizio (era a uncino ...una roba di un ora e mezza) col cavolo che li ho tenuti aperti .....

    Immagino il dolore ...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non mi ha fatto male.... Gli occhi li ho tenuti aperti tutto il tempo. Ero fissa su un quadro. L'ho studiato benissimo per arrivare alla conclusione che come quadro faceva davvero schifo!

      Elimina
  4. devo prenotare pure io dal dentista

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Era da una vita che dovevo andarci.... Sai come si dice? Tolto il dente tolto via il dolore! Annina! Prenota :-)

      Elimina
  5. Io ho paurissima del dentista.
    Se fossi stata in te, dato il livello di ansietà che caratterizza il tuo, oltre all'antibiotico avrei preso anche un buon ansiolitico!
    P.S. Ma oggi come va la bocca?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)!!!! Non va male! Pensavo mooooooooolto peggio!

      Elimina
  6. Brava che hai ammutolito la tipa al bancone col cartiglio che ti ha dato, bhuahahaha! Le odio quando fanno le sostenute saccenti.
    Io l'occhio l'avrei chiuso, complimenti per la resistenza. Forse te li voleva far tenere aperti per vedere i movimenti rivelatori del dolore (cosa che mi sono appena inventata)...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Potrebbe essere una forma di sadicismo! :-)

      Elimina
  7. Bene che sia andato tutto bene, nonostante l'odiosa alla reception :)
    Un bacione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È stata proprio odiosa! Ma è stato sublime sentirsi dare ragione :-)

      Elimina
  8. Io dal dentista li chiudo sempre gli occhi! ... Son contenta di sentire che stai bene... terremoto a parte!!!! Baci!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Brrrr di certo mi ha spaventato di più il terremoto!

      Elimina
  9. Tu hai sempre ragione perche' sei una mamma!!!
    Secondo me il dentista ti voleva ad occhi aperti per accertarsi che tu non svenissi durante l'operazione!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)! Immaginati se fossi svenuta con gli occhi aperti!

      Elimina
  10. Sappi che ti ho pensata tantissimo...baciotto

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Grazie infinite! Baciotto anche a te!

      Elimina
  11. Per fortuna quella che da gli appuntamenti non è la dentista, altrimenti figurati!!! Ti auguro una pronta guarizione. Un bacione.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Già! Meno male! Ora penso a quando avrò il mio dentino nuovo!

      Elimina
  12. Dai, è andata. Speriamo che domani non ti tornino i dolori.
    Approfitto dello spazio per ringraziarti ancora del Giveaway. Grazie grazie davvero. L'ho già letto e mi sono ritrovata in un sacco di situazioni descritte nel libro. Complimenti all'autrice, dunque.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho notato che i dolori mi vengono solo la sera! Sono contenta che il libro ti sia piaciuto!!!

      Elimina
  13. Invece io mi chiedo... Perché dovevi tenere gli occhi aperti? ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Glielo devo proprio chiedere!!!!!!

      Elimina

Donne! (È arrivato l'arrotino :-)) Sparate pure quello che vi passa per la testa!!!