martedì 15 maggio 2012

Se fossEU


Se fosse una montagna
sarebbe l'Everest.

Se fosse una pianura
sarebbe il Pantal.

Se fosse un fiume
sarebbe il Rio delle Amazzoni.

Se fosse un oceano
sarebbe l'oceano Pacifico.

Se fosse uno Stato
sarebbe la Russia.

Se fosse un pianeta
sarebbe Giove...

Se fosse una donna
sarebbe Valeria Marini...

...Ho reso l'idea di quanto debba stirare oggi?
(Dite la verità... solo quando ho menzionato la Marini avete capito la reale mole di lavoro che mi tocca eh?)

Tutte le immagini di questo post sono state prese da internet

35 commenti:

  1. L'Everest è la metafora che mi ha fatto sudare di più..sulla Marini ti dirò..ho cominciato a perdermi...dato che mi ero convinta fosse un attestato di grande e doverosa Auto-Stima!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Hai pensato che mi auto celebrassi??? Ahahahaha!!!!!!!

      Elimina
  2. Questa si che è bella!!!!!!!!
    AHAHAHAHAHAH

    RispondiElimina
  3. uhahaha..la marini e' tantaaaa...^^
    io odio stirareeee

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Idem! Che poi mi scoccia anche tirare fuori l'asse e il ferro!!!!

      Elimina
  4. Ti dico solo "ECOBALLA" per farti capire il quantitativo di panni che ho sempre da stirare settimanalmente!!!! :-)
    Alla Marini non credevo ai miei occhi!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho dalla mia che le cose dei bimbi sono piccine e vado di "pressa" :-)

      Elimina
  5. No, è che pare che la Marini sia dimagrita un sacco dall'isola dei famosi.
    Direi che l'Everest rende l'idea ottimamente.
    Ormai avrai finito... o no?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E magari! Con la Piccina che ogni due per tre va messa nel vasino sono un po' rallentata :-(

      Elimina
  6. Hai studiato geografia con il Grande?
    Per Marini, intendevi fondali marini, no?! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-) eh sì certo! I fondali Marini. Nel senso del suo fondoschiena! È vero che è dimagrita, ma si rifarà. :-)

      Elimina
  7. hai mai pensato all'asciugatrice? sembra banale, ma io da quando ce l'ho stiro solo l'indispensabile (colletti di polo e camicie), perchè tutto quello che tiro fuori dalla sua pancia, ancora caldo, quasi fumante, se piegato subito a dovere (ma subito subito), è come se fosse già stirato!!!
    (Le voglio bene + che alla mia migliore amica!!! ;) )

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti sono molto interessata all'asciugatrice! Devo solo capire dove metterla!

      Elimina
  8. Chi: e come fai a non ustionarti??????
    IO mi ci strino le mani di continuo :(

    Sle: darling, ti sono vicina con tutto il cuore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi associo con te per Slela

      Elimina
    2. Grazie care amiche, siete un tesoro.

      Elimina
  9. ahahahhaha...come rendere poetico un momento drammatico!!!! ;-) baciotti!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Più che poesia io la chiamerei idiozia indotta dai vapori del ferro da stiro :-)

      Elimina
  10. Settimanalmente parlando, io ho da stirare tutta la catena delle Ande.
    Ma me la suddivido in comode rate da 3barra4 giorni...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È quello che a questo punto devo fare anch'io!!!! Altrimenti butto il ferro dalla finestra!!!

      Elimina
  11. Hahaha! Peccato che non sono li, te la stiravo io la roba, che a me piace un sacco, specie se c'hai uno di quei ferri ultra leggeri strafighi!
    L'everest comunque rende più l'idea della pila che non il culone della Marini ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Il ferro è di quelli con la caldaia... Vaporizzo qua e la che è un piacere. In sala c'è la nebbia :-)

      Elimina
  12. Il tuo post mi ricorda un esercizio che ho fatto per praticre il periodo ipotetico (Se io fossi... sarei..). Però non capisco che cosa ha a che vedere la Marini con i pani da stirare. A proposito ieri è stato il suo compleanno (45!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 45????? Non ci credo neanche se mi fa vedere la carta di identità :-)
      Il sedere della Marini è grosso quanto la mia pigna di panni da stirare...

      Elimina
  13. Ehehehe!!! Grazie dell'informazione!

    RispondiElimina
  14. Sì, devo ammettere che quando hai evocato il panierone della Marini hai reso perfettamente l'idea :-)

    RispondiElimina
  15. Anche io ho pensato parlassi di te, ma mi chiedevo perché volevi "punirti" nel dire che somigliavi alla Marini... ahahah! (povera Valeria!)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non ho un'autostima così "grossa". :-)

      Elimina
  16. ahahahahha ci sono cascata pure io,ma alla Marini qualcosa non mi quadrava più!!
    comunque pure a me piace stirare, piuttosto che cucinare ad esempio, ti stiro di tutto...

    RispondiElimina
  17. ho anche io una marini in casa e non ho voglia di stirarla! Poi stamattina mi è pure esplosa la lavatrice guarda un culo che non ti dico! se in buona compagnia!

    ps sono maioquichecistoafare dal mio nuovo blog! Spero mi seguirai anche qui un bacio!

    RispondiElimina

Donne! (È arrivato l'arrotino :-)) Sparate pure quello che vi passa per la testa!!!