lunedì 18 febbraio 2013

Devastazione pre, durante e post vacanza: 1° parte


Ciao a tutte!
Nei prossimi post pubblicherò qualche foto dell'UNICO giorno in cui sono uscita dall'albergo e ho visto le piste da sci. 
Perchè sì mie care, è stata una vacanza, per usare un "eufemismo", di mmmerda.
Il posto era carino, l'albergo era eccellente ma, trovarsi in un posto carino con un albergo eccellente con dei bimbi malati, è come voler mangiare un pezzo gigantesco di torrone senza avere i denti.
Ma veniamo al dunque.
Quando siamo partiti, avevo la Mezzana e il Grande sotto antibiotico. 
Il Grande aveva la febbre piuttosto alta.
Che cavolo siamo partiti a fare?
Il nostro pediatruccio ha detto, dopo aver cambiato l'antibiotico al Grande che intanto si era riempito di orticaria: 
"Andate pure che tanto la montagna fa bene!"
Coooomunque: appena entrati in autostrada, un sasso si è schiantato nel parabrezza e ci ha aperto un buchino. 
Io e Consorte ci siamo guardati e:
"Iniziamo bene, forse è meglio tornarcene a casa"
"Ma no, cavolo, abbiamo studiato questa vacanza nei minimi particolari, ed è la prima volta che i bambini hanno la possibilità di vedere così tanta neve e provare a sciare. Andiamo!!!"
Siamo giunti a destinazione 4 ore dopo,... dopo una sosta-bagno in autogrill e una svomitazzata della Piccina.
Dopo un rapido giro per l'albergo, abbiamo preso immediatamente possesso della stanza.
L'ingresso era uno ma le camere in realtà erano due comunicanti tra di loro e in comune avevano un grazioso bagnetto. Insomma: una family.
Ora. Dovete sapere che Consorte è noto ai più, per la sua mania del silenzio in camera. Per chi non lo rispetta, c'è la pena dell'insonorizzazione totale.
Il problema? 
Il quadro elettrico della stanza "ronzava". 
Dopo un paio di sclerate, ha preso il telefono e ha chiamato la reception. 
Poi ha messo giù e, rivolto a me:
- Hanno detto che mandano subito il ragazzo.
Infatti dopo pochi minuti il ragazzo è arrivato.
Toc Toc
- Sì?
- Buongiorno! Sono venuto a controllare il quadro elettrico.
- Oh sì buongiono, buongiorno entri pure
Davanti a noi un ragazzo... ragazzo mica tanto... forse di qualche anno in meno di noi, con dei capelli corvini strani. Strani perchè erano un po' gonfi all'altezza delle orecchie. 
Non era particolarmente bello ma neanche brutto e aveva degli occhialoni giganti. Mi sembrava però un imbranatone di quelli con la "I" maiuscola, che sta anche come "Imbecille".
Il Tizio ha cominciato subito a trafficare e con mio marito hanno iniziato la loro bella scenetta. 
Il primo vero spettacolo della nostra vacanza. In blu è Consorte e in viola è il "ragazzo"
- Lo sente?
- !?!
- Il zzzzzzzz lo sente il zzzzzzzz?
- Ah sì!
- Cosa può essere?
- Vediamo, togliamo la corrente eeee..... visto non c'è più!
- Eh sì ma a noi la corrente serve!!!
- Già.
(Riattaccata la corrente e il zzzzzzzzz riprende)
Momento di silenzio. 
Il ragazzo si porta la mano sulla bocca e pensa guardando il quadro elettrico. 
Consorte guarda lui.
Mumble Mumble passano i minuti.
Lui guarda il quadro elettrico e Consorte guarda lui.
Improvvisamente.... Eureka!!!!!!!
- Mi aspetti che vado a prendere la chiave di un'altra stanza e vediamo se c'è lo stesso problema!
Poi  è scomparso lasciando me e il mio decennale Consorte attoniti.
Dopo pochissimissimissimo:
Toc Toc
- Sì?
- Sono....
- Bene bene...
- Andiamo nell'altra stanza!
- Sì andiamo.
L'allegra brigata si è trasferita nella stanza di fronte e:
- Visto? Pure qui fa lo stesso rumore!!!!
- Eh ho capito, ma mica è una cosa normale!!!
- Tutte le stanze lo fanno!!!!!!
- Eh ho capito ma mica è una cosa normale!!!
- Chissà che problema è.... mumble mumble....
- Senta.... mi sa che qui c'è una dispersione elettrica nel muro
('Sti caxxx!!!!!!!)
Morale. Non si è risolto nulla. Ma la soluzione di chiudere la porta delle camere durante la notte, ci ha consentito di dormire senza ronzii.
Il ragazzo imbranatone - abbiamo scoperto qualche giorno dopo - altri non era che uno dei due figli dei proprietari dell'albergo di dove stavamo alloggiando, e di altri 5 sparsi tra montagna e mare.
Alberghi giganteschi con tutti i comfort.
La cosa mi ha lasciato piacevolmente di stucco.
Perchè i figli dei milionari, io me li immaginavo alla Lapo: tanta apparenza, poca sostanza. 
Invece a questo dell'apparenza non importava nulla. 
Anche se qualche neurone gli mancava di sicuro.
Intanto il Grande continuava ad avere le febbre....
Ma il resto ve lo racconto domani.

Buon lunedì a tutte!!!

23 commenti:

  1. Ma in una camera family non potevi che trovarci un SON!! ;)
    P.S. I bambini stanno bene ora?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già!!!!!!! ;-)
      Il Grande deve stare a casa fino a mercoledì :-(

      Elimina
  2. Inizio "degno" delle migliori vacanze!!!! Aspetto il seguito, l'importante è che vi siete rimessi!!! :-))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Oddio rimessi mica tanto....... Ma ci riprenderemo!!!!!!!

      Elimina
  3. Evvabè ma pure il ronzio ;D

    vogliamo sapere il seguito...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi sa che ci saranno tipo 3 puntate! :-)

      Elimina
  4. Risposte
    1. Sono felicissima di essere a casa :-)

      Elimina
  5. Bentornata Eu, spero vi stiate riprendendo. Un abbraccio.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo spero anch'io!!!! Un bacione!

      Elimina
  6. attendo la seconda puntata ardentemente, comunque anelo pure io la primavera!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Arriverà anche la primavera (sperando non sia "maledetta") :-)
      Invece per la seconda parte dello sceneggiato basta aspettare domani ;-)

      Elimina
  7. Qui l'influenza arriva a distanza di una settimana da voi. Siamo tutti una schifezza, febbroni, antibiotici e letto.
    Ma tu mi fai sempre sorridere :D!
    Un abbraccio :D!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Quindi è vero che siamo in differita di una settimana!!!!!!! :-D

      Elimina
  8. Wow! La prima puntata ne promette una seconda entusiasmante!
    Mi metto in modalità attesa.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ho partorito la seconda puntata eh? :-)

      Elimina
  9. Anch'io odio i rumorini insistenti! Se poi non si è già tanto in forma ... Presto arriverà il disgelo e passeranno anche i malanni, sono stufa della tosse!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche noi...... Tosse, tosse e ancora tosse. E io ho voglia di mare

      Elimina
  10. Bentornata! Simpatico però il ricco nerd :)

    RispondiElimina
  11. Il fratello però non è nerd ;-)))

    RispondiElimina
  12. Bentornata Eu ! Sono contenta di leggere le tue avventure ! Sabri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E io sono felice di raccontarle! Almeno ci rido un po' su :-)

      Elimina

Donne! (È arrivato l'arrotino :-)) Sparate pure quello che vi passa per la testa!!!