martedì 26 marzo 2013

Vacanzone montanare


Ciao mie care!
Sono decisamente tornata. 
Però sono in fase di rimbambimento totale, mica lo so di essere qui.
Cioè la valanga (giusto per essere in tema montanaro) di roba da lavare la vedo eh? E il fatto che il paesaggio sia decisamente diverso, anche. 
Comunque mi sono divertita, sono stata benissimo. 
Ora rimango un po' sul vago ma nei prossimi giorni entrerò nei dettagli.
Di certo l'unica parte di me che si è allenata per bene, è stato il mio apparato digestivo. 
Ragazze: credo di essermi mangiata qualsiasi cosa fosse commestibile. 
Poi è successa una cosa incredibile: i pantaloni da sci si sono improvvisamente ristretti ;-)
Come forse ho già scritto, questa è stata una vacanza di blocco, con noi infatti c'erano: nonna, cognate, cognati, nipotino, cani e gatti.
L'unica che non ha sciato sono stata io.
Beh, ad essere sincera ho fatto un'ora di lezione, ma mi è bastata per ricordarmi il motivo per cui non mi piace sciare: a voglia di mettermi a spazzaneve, io non freno mica!!!
La figliolanza invece, mi ha dato enormi soddisfazioni: i più grandi ormai sono in grado di affrontare qualsiasi discesa, la Piccina invece ha iniziato a scendere a spazzaneve (certo, con l'aiuto della maestra, ma infondo ha solo 3 anni e mezzo)

MENO MALE CHE NESSUNO HA PRESO DA ME!!!

Ho visto Consorte felice. A lui piace da matti sciare... mi bacchetto da sola perchè in questi anni sono stata un'egoista pazzesca. 
Il Grande e la Mezzana hanno avuto l'onore di avere come maestro di sci, per due giorni, Anzi (ex allenatore della squadra nazionale di sci)... e so' soddisfazioni! (loro, non mie... che manco sapevo chi fosse)
Io mi sono auto-assunta come portaborse varie e, con la scusa di curare telefonini e 'ste cippe lippe, me ne stavo seduta in una sdraio ad ascoltare la musica in filodiffusione. 
Ad un certo punto è partita QUESTA canzone, che si intitola proprio "Canzone" di Lucio Dalla...
... e il mio pensiero è volato al mare. Che poi mica lo so per quale ragione: mica parla di mare! Però è bella.
L'albergo era molto carino e si trovava a pochi metri dalla seggiovia (mio incubo vacanzifero).  Noi alloggiavamo in una doppia camera con doppi servizi. Anche Billo si è trovato benissimo.
E' incredibile come la famiglia Anzi - proprietaria dell'albergo - cambiasse ruolo all'occorrenza. Per esempio, alla sera, a cena, chi prendeva le ordinazioni era uno dei figli, che durante il giorno vedevo dare lezioni di sci al Ciuk e al pomeriggio, quando tornavamo, lo beccavo alla reception. Si vociferava che avesse un certo fascino, ma il motivo di codeste affermazioni, mi è tuttora sconosciuto. 
Ora non voglio scrivere un post troppo lungo perchè correrei il rischio di annoiarvi, ma domani vi devo raccontare la mia avventura con il nemico n°1: la seggiovia!

Un bacione!!!

27 commenti:

  1. bentornata, il 2013 è l'anno della montagna!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma da giugno si trasforma nell'anno del mare!!!!!!!

      Elimina
  2. Attendevo con ansia il tuo post dopo-vacanza!
    Ora però resto in modalità attesa per il nemico n° 1!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mammamia è stato un incubo!!!!!

      Elimina
  3. Che bello che sei tornata! Però non voglio pensare a ciò che hai da sistemare. Dopo le vacanze che ci rilassano ritorniamo subito a stressarci, bacionissimo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. È vero!!! Ho tutta l'attrezzatura da pulire e riporre per bene. Tanto vale che lo faccia bene, altrimenti l'anno prossimo dovrò lavorare il doppio!!!!!

      Elimina
    2. Vieni su ladonnachesono.blogspot.it :) SORPRESA!

      Elimina
  4. Bello! glielo fai capire anche a mio marito, quanto è stato egoista in questi 10 anni??? Per quanto riguarda i pantaloni... è l'aria di montagna. Restringe le fibre, tranquilla, è solo quello ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ah sì certo! Perché non ci ho pensato prima? È colpa dell'aria di montagna!!!

      Elimina
  5. Bentornata!
    la seggiovia?! per noi imbranate sulla neve e' un vero spauracchio!
    ho i brividi di paura...
    darling

    RispondiElimina
  6. Bentornata!!
    Amo la montagna ma senza gli sci....mi basta fare ginnastica facciale!!
    ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. La ginnastica facciale fa un gran bene!!!

      Elimina
  7. Ma io ci passerei la giornata in seggiovia, senza sci però, quelli sono il mio incubo! ;)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Ma io soffro di vertiginiiiiiiiii!!!!!!

      Elimina
  8. Dai che oramai il prossimo week end fuori porta, lo farai al mare!!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Mi manca tanto sai?

      Elimina
    2. A chi lo dici....ieri ero li li per comperarmi un costume, poi mi son detta che la neve sulle montagne e il cocomero che mi trascino dietro, non sono di buon auspicio per un acquisto del genere....meglio aspettare. ;-))))

      Elimina
    3. Quest'anno voglio comprarmi anch'io un paio di costumi! L'anno scorso mi sono fatta 3 mesi con solo 2 a disposizione..... Che andava anche bene eh..... Ma poi ne ho perso uno!

      Elimina
  9. Bentornata!
    Bella Canzone,anche a me fa venire sempre in mente il mare, forse ha un metatesto che capiamo solo noi :)

    RispondiElimina
  10. bentornata!!!!!!!
    sei mancata tantiSSSSimo!
    bella quella canzone... bellissima... approvo :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono tornata in pista!!! (Non quella da sci ovviamente) :-)

      Elimina

Donne! (È arrivato l'arrotino :-)) Sparate pure quello che vi passa per la testa!!!