mercoledì 17 aprile 2013

Guarda in su, guarda in giù, dai un bacio a chi vuoi tu!!!


Siccome mi si dice che io sia completamente insensibile alla bellezza della natura, oggi, mentre passeggiavo per il quartiere, mi sono imposta di osservare il paesaggio che mi circonda e di stupirmi per ogni fiorellino, alberello, parchetto ecc... ecc... 
Dopo pochi passi ho calpestato una diarrea canina e mi è passata tutta la poesia.
Ho sclerato? 
Certo, non sono mica il Dalai Lama io! 
Ho un solo paio di Hogan blu acquistate l'estate scorsa che mi piacciono in maniera esagerata... e le ho smerdate completamente (la sinistra a dire la verità)
Quindi, pure essendo ragionevole perchè credo che sia impossibile anche per il più civile proprietario di un cane tirare su una "cosa liquida", ho decisamente sclerato.
E il mio pensiero è andato al mio nonno paterno che tanto si era prodigato ad insegnarmi le buone maniere a tavola: "Chiuse le braccia mentre tagli la carne, non devi mica volare" e a spasso: "Cammina dritta e sguardo avanti, non abbassarlo mai che ti incurvi tutta e dai agli altri l'impressione di essere sottomessa, mia nipote deve camminare a testa alta
Eh già, ma le cacche di cane "soggiornano" in basso e a passeggio con lui ne ho collezionato una camionata!
Visto nonno? Meglio guardare in basso ogni tanto. 
Già che ci sei guarda un po' in basso anche tu e mandami un bacio che mi manchi tu, la nonna Enza, la nonna Assunta, il nonno Raimondo e io bambina. 

22 commenti:

  1. belli i saluti finali... :)
    darling

    RispondiElimina
  2. Ogni tanto è giusto guardare in giu' ...soprattutto sui marciapiedi in città!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E magari anche collegare il cervello a tutta la parte motoria!

      Elimina
  3. Bello questo pensiero del nonno!!!!
    Per il resto posso darti una dritta che salva sia il suo consiglio che le tue scarpe? Guarda dritto davanti a te, a testa alta, ma con lo sguardo lungo e pazienza per i fiori e la natura intorno!!!! ;-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tanto è una scena che si presenta ogni anno (la storia della natura che si risveglia)

      Elimina
  4. Risposte
    1. Con tutte le cacche che ho calpestato nella mia vita, avrei dovuto trasformarmi in Gastone Paperone!!!!

      Elimina
  5. Vedi però che di una brutta cosa ne sia apparso un ricordo carino. No, non sei mica il Dalai Lama però sei molto carina. Un bacione.

    RispondiElimina
  6. Povere hogan! Ma dico proprio quelle dovevi smerdare? :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Certo eh? O le cose si fanno bene...... :-)

      Elimina
  7. carissima EU..posso solo dirti con il quore in mano, che non fu deiezione di pongo...

    RispondiElimina
  8. Pongo è guarito lo so ma... Non è che sei stata tu? Col "quore" in mano intendo eh!

    RispondiElimina
  9. Però dicono che pestarle con la sinistra porti bene... t'è arrivata qualche botta di culo?

    RispondiElimina

Donne! (È arrivato l'arrotino :-)) Sparate pure quello che vi passa per la testa!!!