mercoledì 24 luglio 2013

Il cartello


Oggi al Bingo Bongo si indagava sulla sparizione di un cartello che era posizionato, da qualche giorno, nei pressi del bagnasciuga, di fianco alla mia postazione.
Posizionato eh? 
Con un cordino in un paletto: veniva giù ogni volta che ci passava vicino un insetto. 
Però il Bagnino Grande si è messo in testa che lo abbiano rubato... e quando lui si mette in testa qualcosa!!! 

"Sono stati quelli del Pinco Pallo! 
Sì lo hanno fatto per dispetto! 
Mai un minimo di collaborazione!!!"

E dopo pochi minuti:

"Sono stati i rasta della spiaggia libera! 
Li ho visti che stanno là! 
'Sti balordi! 
Lo useranno come trofeo insieme alla bandiera che mi hanno fregato!!!"

Eh sì, pare sia stata sottratta anche una bandiera, di notte e con la presenza del guardiano.
Fossi nel Bagnino Grande, comincerei a tenermi sotto controllo la dentiera, che non si sa mai!
Dopo un po' deve aver nuovamente cambiato teoria perché, mentre mi trovavo a chiacchierare in un altro ombrellone, ha mandato in avanscoperta il Bagnino Piccolo per vedere se questo benedetto cartello A4 di vitale importanza, non fosse finito sotto la mia sdraio. 
Ovviamente non c'era. 
Ho proposto una perquisizione di tutte le cabine e a momenti mi prendevano sul serio.
Comunque la cosa è andata avanti per tutto il pomeriggio ed, ad un certo punto, sono stata accusata di non aver sorvegliato adeguatamente l'oggetto (!?!)
I nostri 3 bagnini vagavano come anime in pena tra le sclerate del Grande Capo, lasciando che il mare operasse la sua selezione naturale tra gli incauti bagnanti.
La situazione era così divertente che non ho visto l'ora che passava e mi sono trovata fuori tempo massimo per le docce. Tempo che poi abbiamo prontamente recuperato grazie al bar Bingobonghiano che aveva un solo gettone disponibile... 

...MIIIIIIII!!!!!!!!!
...Non è che il ladro di gettoni e il responsabile della sparizione del cartello e della bandiera siano la stessa persona?

Ah... volete, per caso, sapere che c'era scritto in quel cartello?
Per soddisfare quelle di voi che sono curiose, sono entrata nel sito del Comune e sono andata a spulciare tutte le ordinanze fino a beccare l'incriminata. 
Eccola:

"E' SEVERAMENTE VIETATO PRATICARE ATTIVITA', ANCHE LUDICHE, SIA NELLE SPIAGGE LIBERE CHE IN QUELLE IN CONCESSIONE, COMPRESO LO SPECCHIO ACQUEO ANTISTANTE L'ARENILE, CHE POSSONO MINACCIARE L'INCOLUMITA' O COMUNQUE TURBARE LA TRANQUILLITA' O RECARE MOLESTIA AL PUBBLICO."

In realtà l'ordinanza del Sindaco della terra Bingobonghiana era assai più lunga e con tanti passaggi interessanti, ma il nostro Bagnino Grande ha estrapolato il pezzo in questione per motivare la sua avversione verso qualsiasi essere che si muova in spiaggia con qualcosa in mano, tipo una palla.

Baciotti a tutte!!!

6 commenti:

  1. A me sti tre bagnini fanno schiantare!!! C'è materiale sufficiente per scriverci la scenografia di un film!!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Bisogna trovare un titolo adeguato!!! ;-)

      Elimina
  2. e poi si dice che al mare ci si annoia... ;-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. E già! Comunque sto iniziando a pensare che facciano 'ste gag proprio per animare la situazione eh..... L'altra spiegazione è che sono pazzi

      Elimina
    2. Propendo per la seconda ipotesi ;)

      Elimina

Donne! (È arrivato l'arrotino :-)) Sparate pure quello che vi passa per la testa!!!