mercoledì 27 novembre 2013

Un mondo parallelo


Da quando vado a prendere la Piccola alle 16.00 alla Materna, la mia vita sociale ha subito un'impennata inimagggggginabbbbbile. 
Nolente o volente, ogni mattina  vengo risucchiata dal vortice delle mie amiche. Che una tempesta tropicale, in confronto, è una brezzettina che manco ti scompiglia i capelli.
Spesso c'è chi mi accompagna anche fin dentro all'asilo, chi mi tiene la Piccina se sono un attimo in ritardo ad accompagnare gli altri due a scuola. Se ho bisogno di qualcosa o di chiedere un consiglio, mi vengono dati trecento pareri. 
Pure quando non lo chiedo. Il consiglio, dico.
E se è lunedì bisogna andare al mercato, se all'outlet è arrivato qualcosa, bisogna assolutamente andarci. 
Che poi a me dei capi griffati non è mai importato un granché. Infatti non acquisto mai nulla. 
Devo andare a fare un po' di spesa? C'è sempre chi mi accompagna. 
Così pure quando porto la Mezzana a ginnastica artistica, pure se devo andare dal dottore, in posta, in edicola. Sempre.
Io che sono sempre stata una solitaria, ora sono sempre in mezzo alla caciara
Io che ho sempre avuto il mio modo di pensare, ora vedo un altro mondo. Stili di vita diverse, modi di affrontare situazioni differenti. 
Questa cosa mi ha fatto subire un contraccolpo psicologico non da poco. 
E mi ha bloccata. 
Anche nella scrittura. 
Infatti è da un mese che manco lo guardo il blog. 
Solo che "Tre cuori di mamma" è nato come mia valvola di sfogo... e non scrivendo, butto tutto fuori in nervosismo e aggressività. 
Se una volta non davo peso a certe cose, ora sono intollerante. 
Rido spesso, mi diverto eh? A me piace stare con loro, altrimenti non lo farei, è ovvio. Eppure c'è qualcosa di fondo che mi lascia l'amaro in bocca. 
E non so cos'è. 
Non so se dipende da me. 
Il problema è che non riesco a guardarmi dentro, sono indecifrabile pure con me stessa.
Forse, la verità, è che si cambia. 
Si cambia sempre.

13 commenti:

  1. Oh finalmente la Eu è tornata ogni santo giorno vengo qui. A controllare ! È vero che si cambia sempre ma posso dire che leggendoti mi piaci ? Sabri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Tu sei sempre troppo gentile... però mica sono sicura di meritarmelo!!!

      Elimina
  2. Ti assicuro .... uso la gentilezza solo con chi 《me gusta 》 buona serata ♥ Sabri

    RispondiElimina
    Risposte
    1. 😘! Buona serata anche a te!!!

      Elimina
  3. Io consiglio di riprendere a scrivere, perché magari quel non so che, viene fuori. Bentornata! :-)))

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti hai ragione! Sai che mi sento già meglio?

      Elimina
  4. Rieccoti!
    forse hai bisogno di staccare un po'..di stare un po' da sola, per guardarti dentro..capitano i periodi cosi' anche a me...
    ci va la giusta via di mezzo, e non e' facile da trovare..
    un abbraccio
    darling

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sì, ho bisogno di stare un po' per conto mio. E' vero. E poi mi manca il confronto con voi amiche-web. Un sacco.

      Elimina
  5. Risposte
    1. :-).... mi siete mancate anche tutte voi!!!!!

      Elimina
  6. A volte la caciara fuori può essere un bene, serve a colmare qualche eccesso di silenzio dentro.. ma quando è troppa, rimbomba.. almeno questo vale per me.. Un abbraccio e ben tornata!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Io sono sempre stata una che ha bisogno dei suoi spazi... sarà questo che mi ha destabilizzato... Però il tuo abbraccio lo prendo volentierissimo!!!!

      Elimina

Donne! (È arrivato l'arrotino :-)) Sparate pure quello che vi passa per la testa!!!